Eva Henger accusa la Trevisan: “Gesto disperato di una donna dimenticata”

“Quello di Miriana Trevisan è il gesto disperato di una donna dimenticata”. E ancora, “Le sue sono solo chiacchiere, le mie verità documentate”. Così Eva Henger e la figlia Mercedes a Domenica Live dopo le accuse di Miriana Trevisan che nei giorni scorsi ha dichiarato di aver ricevuto avances dal marito della ex-attrice, il produttore Massimiliano Caroletti.

640x360_C_2_video_775542_videoThumbnail

Dopo una prima smentita della Henger a Pomeriggio Cinque, l’attrice napoletana ha condiviso un lungo post su Facebook e poi un tweet in cui ha dichiarato di voler querelare la moglie di Caroletti. Secondo la Trevisan il produttore le avrebbe dato il tormento per giorni durante le riprese del film “Bastardi” e dopo il suo rifiuto avrebbero tagliato alcune scene in cui era protagonista.  “Lei dice che le scene sono state tagliate in lavorazione ma non è possibile!”, sostiene la Henger. Una tesi sposata anche da Michele Cianci, l’avvocato della produzione di quel film: “Barbara Buscè era l’unica protagonista, non poteva esserci una co-protagonista”.

Eva Henger accusa la Trevisan: “Gesto disperato di una donna dimenticata”ultima modifica: 2017-11-12T19:03:21+00:00da elliaellia
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment